Ricette Vegane
comment 1

Torta salata di porri al curry

DSCF0348

Questa è una ricetta un po’ elaborata, niente di pazzesco ma ci vuole un po’ più di mezzora per preparazione e cottura. La versione che ho cucinano e fotografato per voi è totalmente vegana e non è niente male davvero! Anche se devo dire che i porri soffritti nel burro… sono obbiettivamente meglio, la panna di soia invece ha “il suo perché”.d

2 porri grandi
olio di semi
(avevo quello di arachidi ma va bene anche mais o girasole, l’olio di oliva è troppo saporito per questo piatto)
2 cucchiaini di curry
panna di soia 2/3 cucchiai
pasta brisè
(vegana la trovate in vendita ma ha dentro la margarina, io non uso e non amo la margarina perché fa male ed ha come ingrediente l’olio di palma, nelle prossime ricette vi farò anche la pasta brisè vegana con olio di semi)
sale qb.

Accendete il forno a 200° ventilato che arrivi a temperatura e tirate fuori la pasta brisè dal frigo.
Tagliate i porri a rondelle sottili, tutta la parte chiara del porro, che è la più tenera, non la parte verde (che eventualmente useremo per una crema o la zuppa), preparate in una padella l’olio di semi e riscaldate a fuoco lento, unite i porri e fateli soffriggere sempre a fuoco lento finche non si ammorbidiscono. A metà cottura aggiungete un goccio d’acqua e 2 (o tre a seconda di quanto lo volete sentire) cucchiaini di curry e mescolate, aggiustate di sale. Lasciate soffriggere ancora un po’ finchè i porri risultino morbidi ma ancora belli verdi. A questo punto unite la panna di soia 2 o 3 cucchiai, aggiungete “a occhio” perché dipende dalla quantità di porri nella padella, il risultato non deve essere troppo liquido ma cremoso, mescolate il tutto a fuoco spento.

Stendete la pasta brisè su una tortiera (io uso quella per crostate per questo tipo di torta che non ha un ripieno molto voluminoso), punzecchiate il fondo della torta  con una forchetta creando dei forellini qua e la e poi trasferite il contenuto della padella con i porri nella tortiera. Sistemate in maniera omogenea il ripieno e poi arrotolate su se stessa la parte di pasta in eccesso sui bordi.
Infornate rispettando i tempi scritti sulla confezione della pasta brisè o, se l’avete fatta in casa, cuocete per 20/25 minuti a 200° forno ventilato (se elettrico penultimo ripiano, se è a gas ripiano medio).
Quando ben dorata tirate fuori dal forno e lasciate raffreddare nella tortiera per 5 minuti, trasferite la torta su un piatto e servite (o mangiate).

 


This is a recipe a bit ‘fancy, nothing crazy but it takes a little’ more than half an hour for preparation and cooking. The version I cooked and photographed for you is totally vegan and not bad really! Although I must say that the leeks sauteed in butter … are objectively better, the soy cream instead has “her because” .d

2 large leeks
seed oil
(I had to peanuts but it’s good enough corn or sunflower, olive oil is too tasty for this dish)
2 teaspoons curry
soy cream 2/3 tablespoons
pasta brisa
(Vegan find it for sale but in margarine, I do not use and do not like margarine because it hurts and has palm oil as an ingredient, in the next recipe I will also brisè vegan pasta with vegetable oil)
salt to taste.

Preheat the oven to 200 ° ventilation it gets to temperature and pull out the dough from the fridge brisè.
Cut the leeks into thin rounds, all the clear part of the leek, which is the most tender, not the green part (that eventually we will use for a cream or soup), prepared in a pan seed oil and heated on low heat , add the leeks and fry on a low flame until it is soft. Halfway through cooking, add a little water and two (or three depending on how you want to hear) teaspoons of curry and stir, add salt. Fry a little ‘until the leeks prove soft but still beautiful green. At this point add the soy cream 2 or 3 tablespoons, add “eye” because it depends on the amount of leeks in the pan, the result should not be too liquid, but creamy, mix together the fire is out.

Roll out the dough on a baking pan brisè (I use that for pies for this type of cake that has a filling very bulky), Prick the bottom of the cake with a fork, creating small holes here and there and then transferred the contents of the pan with leeks in the pan. Arranged in a uniform manner the filling and then rolled on itself the portion of the excess paste on the edges.
Bake on time written on the box of pasta brisa or, if you did it at home, cook for 20-25 minutes at 200 degrees convection oven (if electric penultimate shelf, whether it is gas shelf medium).
When golden brown pull out of the oven and let cool in the pan for 5 minutes, transfer the cake on a plate and serve (or eat).

1 Comment

  1. Pingback: Vellutata Speziata di Porri | inVEGsion

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>